Share Button

TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?
lasciaci-un-mi-piace1

Sei una persona verde o una persona blu?
Indossi abiti di color rosso, o il colore giallo predomina nel tuo guardaroba?
L’ultima volta che hai comprato una cravatta, ti sei sorpreso che la cravatta che ha catturato la tua attenzione era viola e non possedevi nulla di viola?
Hai giornate in cui l’unico colore che ti attira è l’azzurro del cielo e devi assolutamente indossarlo?

Il bodymindspirit ha un modo sottile di dirci quello di cui abbiamo bisogno per portare noi stessi in equilibrio. Spesso, quando siamo spinti a portare un certo colore, stiamo ricevendo un messaggio: cioè che il chakra in cui quel colore predomina ha bisogno di un po’ di supporto.
Se, ad esempio, una mattina ci si sente portati a vestire di rosso, il tuo chakra di base potrebbe chiederti una maggiore attenzione .
Se, tuttavia, siete attratti dall’ indossare il giallo, il plesso solare potrebbe cercare di parlarti.

ChakraSystem-e1411866989278

Rivediamo i colori dei chakra e i problemi tipicamente associati ad essi.

Cerchiamo di prendere consapevolezza, prima di iniziare questa analisi, che sebbene pensiamo che alcune questioni siano associate ai singoli chakra, i problemi, gli eventi e gli stati emotivi hanno ampi effetti a livello di sistema.
Ogni componente del sistema energetico è collegato a tutti gli altri componenti. Se un praticante ti dice, per esempio, che stai avendo dolore nel cuore, lui o lei potrebbe star percependo un blocco di energia che colpisce il flusso delle energie dentro e fuori il chakra del cuore o ricevere informazioni sulla perdita di una persona cara a te che si manifesta nel cuore.
Tuttavia, il flusso in entrata e intorno agli altri chakra e attraverso i maggiori e minori flussi nel tuo corpo sarà anche influenzato, così come la qualità dei tuoi corpi energetici. Tutto ciò che porta a uno squilibrio colpisce tutti di te. Grazie a queste informazioni, possiamo ora guardare ai singoli chakra.

1° CHAKRA o RADICE

100x100xroot-chakra1.jpg.pagespeed.ic.uNhkpO8JiVNel primo chakra , o radice, predomina il colore rosso.

Problemi associati a questo chakra includono la sicurezza personale, la stabilità della personalità, e il radicamento. Sono sicuro che hai sentito qualcuno che conosci indicato come “frivolo” o “non radicato a terra”.
Un praticante di energia potrebbe vedere o sentire questo sradicamento dei flussi da e verso il chakra della radice, o rilevare danni al chakra della radice a causa di eventi del passato.
Per esempio, se i tuoi genitori non hanno fornito un ambiente sicuro a te quando eri un bambino, ci potrebbero essere problemi strutturali che devono essere affrontati.
Ancora una volta, questi problemi, derivanti da eventi della vita, hanno effetti diffusi sul bodymindspirit e avranno avuto un ruolo nel plasmare il modo di vedere il mondo e come ti rapporti a tutto su di esso e in esso, comprese le persone, i luoghi, le energie, e ogni sorta di creatura all’interno del tuo ambiente.

2° CHAKRA o SACRUM

100x100xsacral-chakra1.jpg.pagespeed.ic.W04gnnPcfZIl secondo chakra, o sacrum, è pensato come il chakra che governa la sessualità e la creatività, dalla creazione di una nuova vita nel grembo materno alla creazione di personaggi su una pagina, un’opera d’arte, o di un movimento in una sinfonia.

Il colore predominante del sacrum è l’ arancione, ma come con tutti i chakra, molti colori, che rappresentano diverse energie e stati, possono apparire nel sacrum. E’ qui che l’informazione viene avanti molto spesso riguardo il tuo rapporto con tua madre o tuo padre, il tuo partner, o il tuo bambino. Anomalie strutturali o blocchi al sacrum di solito colpiscono i tuoi atteggiamenti verso la sessualità e governano il tuo modo di relazionarti ai tuoi  partners sessuali.  Essi possono anche bloccare il flusso creativo. Spesso, il cosiddetto blocco dello scrittore può essere ricondotto a cambiamenti nel flusso del sacrum.


3° CHAKRA o PLESSO SOLARE

100x100xsolar-plexus-chakra1.jpg.pagespeed.ic.6jlmxQwmbgNel terzo chakra, o plesso solare, il colore giallo predomina. Volontà e determinazione sono disciplinate dal terzo chakra.

È qui che spesso riceviamo messaggi che ci avvisano di pericoli o di imbrogli. Diciamo che abbiamo avuto un “istinto” su questo o quello, e che quella sensazione ha guidato le nostre decisioni. La storia che segue illustra il potere di questo chakra. Qualcuno che amo teneramente stava camminando verso l’ ingresso della metropolitana per andare a lavoro di prima mattina. Stava ascoltando la musica sul suo iPod, quindi non poteva sentire i suoni della strada. Passò quella che sembrava essere una persona di strada, con indosso una felpa con cappuccio che frugava tra i cassonetti. Aveva appena superato il cassonetto quando una sensazione viscerale lo fece fermare di colpo e si girò di scatto per trovare la persona di strada, che era fuggita verso di lui con le mani alzate come se lo stesse colpendo, non lontano oltre due passi di distanza. La persona di strada si fermò, rendendosi conto che avrebbe dovuto affrontare e combattere la sua potenziale vittima allertata, e velocemente corse via. Quando chiesi che cosa il mio amato avesse sentito, egli descrisse che aveva sentito una sensazione come se avesse ricevuto un pugno nello stomaco. “La sensazione era così forte. Il mio primo istinto è stato quello di girare intorno, e io sono contento di averlo fatto “.

4° CHAKRA o CUORE

heart-chakra1Il quarto chakra , o del cuore, è il centro del sistema dei chakra e il luogo dove riposa l’ amore.

Il verde Kelly è il colore del chakra del cuore, ma il rosa di una rosa può predominare quando sperimentiamo l’amore. I sentimenti verso gli altri, così come i sentimenti verso noi stessi, si muovono attraverso questo chakra e sono modulati da questo chakra. Il chakra del cuore è il cervello del sé spirituale. Pensare con il cuore e non la testa è spesso pensato sia originato del sé autentico o anima. Il chakra del cuore funge da stazione trasmittente tra i chakra inferiori (uno, due, e tre) e i chakra superiori (cinque, sei, sette).

Soffermiamoci per un attimo sui termini “inferiori” e “superiori”.

Alcune persone credono erroneamente che i chakra superiori siano in qualche modo superiori a quelli inferiori e che l’obiettivo della crescita spirituale sia quello di elaborare attraverso i chakra inferiori, al fine di concentrarsi e rimanere nei chakra superiori.
Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Ogni chakra serve una funzione importante all’interno del sistema dei chakra, e la crescita spirituale è facilitata attraverso ogni chakra. Se si tenta di vivere solo attraverso i chakra superiori, si crea uno squilibrio che può ostacolare la crescita e la salute.

5° CHAKRA o GOLA

throat-chakra1Attraverso il quinto chakra, o della gola, noi diciamo la nostra verità. L’azzurro predomina.

Ha a che fare con le questione relative alla timidezza, la capacità di presentare noi stessi e le nostre esigenze; infatti, la maggior parte delle capacità di presentazione, sono associate al quinto chakra. Se avete difficoltà a parlare davanti ad un pubblico o ti è stato detto più volte che hai necessità di parlare a te stesso, allora puoi avere a che fare con quello che tratta Anodea Judith in Eastern Body, Western Mind: Psychology and the Chakra System As a Path to the Self, il deficit nel quinto chakra. Se le persone pensano sia difficile rimanere nella tua azienda perché sei un chiacchierone non-stop e continui incessantemente a parlare di cose che ti irritano o semplicemente tendono a dominare il posto che tu occupi, allora potresti avere a che fare con quello che si ritiene un eccesso di questo chakra. Naturalmente, questi problemi riguardano ogni chakra, in particolare, il plesso solare, e sono legati a questioni di volontà e di dominio.

6° CHAKRA o TERZO OCCHIO

third-eye-chakra1Il sesto chakra, o terzo occhio, è tradizionalmente pensato come il portale per la visione interiore e la comunicazione con altre dimensioni, il regno dello spirito, e l’anima.

Questa visione tradizionale è stata ampliata per includere la comprensione che la testa e il cuore comunicano, e man mano che diventano più strettamente congiunti, il centro della comunicazione si sposta nel cuore.
Il colore predominante è l’indaco che è infuso, come lo sono tutti i chakra, con grande luce.
Il terzo occhio è il condotto che attinge alla fonte per le grandi idee che hanno mosso l’umanità in avanti in ogni campo. E’ attraverso questo chakra, quindi, che siamo in grado di cadere preda di alterigia o arroganza a meno che la nostra testa e il nostro cuore non siano in equilibrio.

7° CHAKRA o CORONA

crown-chakra1Il settimo chakra , o la corona, è la nostra connessione a Dio e allo Spirito.

Il colore predominante è il bianco che si muove verso la lavanda, e la luce di questo chakra arriva fino al cielo. È il condotto della sorgente di energia che costituisce il flusso primario attraverso il corpo e nella terra, che illustra il detto “come in cielo, così in terra.”
L’equilibrio in questo chakra è essenziale per il radicamento e, naturalmente, per l’equilibrio in tutti i chakra. Ci viene detto di avere i nostri incontri con le nostre guide attraverso il chakra della corona, e coloro che hanno esperienza di premorte (esperienze vicine alla morte) raccontano di librarsi sopra i loro corpi mentre osservano gli sforzi dei soccorritori e medici per riportarli di nuovo a vita.

5b99ebf02ce01f11923f3caf8ab11bf6Le meditazioni sui colori supportano i chakra in diversi modi.

In primo luogo, concentrandosi su un particolare chakra noi aumentiamo il nostro potere attraverso la legge universale per cui diamo energia all’oggetto della nostra attenzione.

In secondo luogo, quando si lavora con il colore dominante di un chakra rafforziamo la vibrazione di quel chakra poiché ogni colore ha una vibrazione unica che corrisponde al modello vibratorio del chakra.

Tutte le sessioni di meditazione iniziano con il posizionamento per terra.

Siediti su una comoda sedia con i piedi sul pavimento.
Togliti le scarpe e muovi le dita dei piedi.
Immagina un cono di luce bianca sopra la testa.
Fa un respiro profondo attraverso il naso.
Quando inspiri, visualizza la luce in movimento attraverso la tua testa e il tuo corpo fino ai tuoi piedi.
Vedi i piedi che diventano pozze di luce.
Guarda queste piscine che si espandono intorno ai tuoi piedi.
Mentre espiri lentamente attraverso la tua bocca come se spegnessi una candela, invia la luce in profondità alla Madre Terra.
Respira normalmente.

Scegli una destinazione.

Puoi vedere te stesso in un giardino, in riva al mare, in montagna o nei boschi. Se scegli i boschi, per esempio, consenti ai boschi di spiegarsi nella tua immaginazione.
Vedi un percorso di luce? Segui questa strada per un’apertura.

Cosa vedi? Una cascata? Una piscina di acqua? Che colore predomina? Rosso? Verde? Giallo?

Qualunque sia il colore che vedi, lascia che il colore ti parli . Se è verde, per esempio, il chakra del cuore può avere bisogno di sostegno. Passeggia nella cascata dolce o in una piscina di luce verde.
Lascia che il tuo bodymindspirit sia in ammollo in questo colore.
Metti la mano destra sopra il tuo chakra del cuore.
Respira il colore nel tuo chakra del cuore e di nuovo fuori.

Puoi sentire un formicolio o un pulsare dal tuo chakra del cuore?

Se non senti alcun formicolio o pulsare, lascia perdere e va avanti. Se senti qualcosa, ricordati quella sensazione. Stai intuendo il flusso attraverso il tuo sé autentico. È possibile continuare ad esplorare i boschi per altri colori o scegliere di terminare la sessione e ritornare indietro.

Quando è il momento di tornare, vedi te stesso tornare a piedi, giù per il sentiero, al punto di partenza.
Inspira attraverso il naso ed espira lentamente attraverso la bocca come se spegnessi una candela.
Muovi i piedi e le dita. Lentamente per ritornare a te stesso.

Nel momento in cui continui la pratica della meditazione, la consapevolezza cresce e ti apre al bodymindspirit, una parte essenziale per espandere la tua coscienza.

I vantaggi della meditazioni sul colore, quindi, sono molteplici:

– aumento del potere dei chakra attraverso il focus,
– il rafforzamento della vibrazione di ogni chakra attraverso la connessione con la vibrazione del suo colore,
– il sostegno dei processi di guarigione naturali del corpo attraverso un profondo rilassamento e equilibrio del flusso all’interno del sistema energetico,
– così come pure la crescita della consapevolezza del tuo sé autentico.

 


3,595 Visite totali, 1 visite odierne

Share Button