lasciaci-un-mi-piace1

 

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Siamo in grado di percepire il suono quando accendiamo la radio e capita che la nostra canzone preferita stia suonando , o quando ci sediamo in silenzio e ascoltiamo la pioggia. C’è una pace palpabile quando siamo assorbiti nella tranquillità, e un diverso tipo di ringiovanimento quando sentiamo il vento tra gli alberi.

Non vi è dubbio che il suono abbia sottili, ma profondi effetti sul nostro corpo, sulle nostre menti e sugli spiriti. 

Come funziona esattamente il suono, perché faccia in modo da guarirci ?

 

PROPRIO COME UN’ ORCHESTRA TU PUOI SINTONIZZARE IL TUO CORPO

Avete mai ascoltato un’orchestra prepararsi a svolgere una sinfonia tonificante? Vi è una cacofonia prima con i fiati e gli archi, i corni e i timpani facendo un bel putiferio, ma quando accordano i loro strumenti in modo preciso, il suono che vi lava come un’onda , può portare una pace ed una eccitazione che supera alcune delle pratiche più tonificanti esistenti sulla terra – come il paracadutismo, o il calarsi in una grotta nascosta a 45 piedi .

"Il suono non è il caos disorganizzato. Si tratta di un modello dinamico, ma ordinato. "~ Dr. Hans Jenny

Il corpo funziona in modo molto simile. Se un unico strumento (organo, o sistema di organi) sta suonando la propria sintonia, e non in armonia con il resto del corpo, è più probabile che accada una malattia.

Un terapeuta del suono, il dottor John Beaulieu, ND, PhD , spiega:

Il principio fondamentale della medicina energetica è che un campo di energia sottostante genera comportamenti fisici, emotivi, e mentali o sintomi. Se si cambia il campo energetico, cambieranno anche i comportamenti fisici, emotivi, mentali “.

LA CIMATICA

Uno dei modi più efficaci per modificare il campo energetico è attraverso una scienza chiamata Cimatica. Anche se non fu il primo a scoprire che il suono poteva guarire, il Dr. Hans Jenny, MD di Basilea in Svizzera mise insieme alcuni affascinanti esperimenti dove si è potuto letteralmente ‘vedere’ come opera il suono.

Jenny creò la ‘Cimatica’ quando mise la sabbia, un liquido o qualche altra polvere su una lastra di metallo che era attaccata ad un oscillatore. Un oscillatore è essenzialmente un vibratore, ma il suo oscillatore era controllato da un generatore che era in grado di produrre molte migliaia di tipi di frequenze. Alcune di queste possono essere trovate in natura, e altre sono create dall’uomo.

Cambiando le frequenze sull’ oscillatore, Jenny scoprì che la sabbia o l’acqua o qualsiasi sostanza che usava per creare un supporto visibile per il suo suono, si sarebbe trasformata in alcune forme molto interessanti. Queste forme imitavano le proprietà della geometria divina, e più alta era la frequenza, più complesse sembrano essere le forme .

Egli scrisse :

Dato che i vari aspetti di questi fenomeni sono dovuti a vibrazioni, ci troviamo di fronte ad uno spettro che rivela da una parte una formazione figurativa a fantasia e dall’ altra processi cinetico-dinamici, essendo, il tutto, generato e sostenuto dalla sua periodicità essenziale.

Ciò che Jenny stava osservando era davvero un modo semplice di osservare come la materia prendeva vita. Dal momento che ora comprendiamo, attraverso il campo emergente della fisica quantistica, che i modelli emergono con onde di energia, le piastre mostravano allo scienziato un fenomeno simile. Nell’ antica società sumera, questo era un fatto noto. Questo è il motivo per cui le pratiche come il mantra sono state tenute in grande considerazione.
La sillaba seme, OM, per esempio, provoca una certa frequenza per imprimere sulla ‘materia’ intorno ad esso, e cambia quindi il campo energetico.

LE ONDE DIVENTANO MATERIA

LE ONDE DIVENTANO MATERIA

I tibetani conoscevano una simile scienza del suono , e praticavano il canto di cinque “sillabe seme” che purificavano la mente. I monaci che cantavano in stile gregoriano, sapevano anche di questo potere di guarigione.

Il tipo di canto che facciamo calma lo spirito e ci aiuta a vivere in pace con il nostro mondo e con gli altri”, dice l’abate Filippo Lawrence, uno studioso di canto che guida anche il Monastero di Cristo Nel Deserto – sede di un ordine americano di monaci benedettini provenienti da Abiquiu, Nuovo Messico. “Il cantare ha uno strano effetto sulle onde cerebrali secondo vari studi“, continua l’abate Filippo, ma questo effetto non è certo l’ obiettivo dei monaci del deserto; piuttosto il loro obiettivo, e quello del canto gregoriano, osserva l’abate Filippo, è “di concentrarsi sulle parole piuttosto che la sfida della produzione della voce o della lettura a prima vista. La nostra speranza è sempre che il nostro canto porti altri alla pace, alla tranquillità interiore e ad un apprezzamento della bellezza. Questi valori possono contribuire a creare un mondo in cui prevalgono la pace e la tranquillità.

Dal momento che tutta la materia è fatta solo dalle diverse frequenze dell’onda crollata, o dal campo quantistico , abbiamo , quindi , la possibilità di creare una realtà diversa con il suono.

Il collasso della funzione dell’onda.

IL SUONO E IL NUMERO AUREO

La possibilità per la grande guarigione può essere vista nella scienza del suono. Il quadro della Sri Yantra, un mandala creata dal suono, e che si dice sia immaginato da uno yogi in profonda meditazione, è una rappresentazione di uno dei più antichi suoni del mondo. Alcuni lo chiamano una manifestazione di suono divino.
I triangoli che compaiono nello Sri Yantra sono perfettamente integrati basati sul numero divino, Phi (φ), che è anche la base per la sezione aurea. Il filosofo greco, Pitagora capì il suono e la geometria divina , e su questo fu scritto anche da Euclide in “Elementi” intorno al 300 a.C. , da Luca Pacioli, un contemporaneo di Leonardo Da Vinci, in “De divina proportione” nel 1509, da Johannes Kepler attorno al 1600. Molti altri sapevano e parlarono di questa matematica ‘cosmica’, e del suo potere di guarigione nel corso dei secoli.

Le armoniche del suono

LE ARMONICHE DEL SUONO

Le armoniche del suono lavorano per creare ordine dal caos. La malattia, si potrebbe dire, è una forma di caos nel corpo.

Secondo il dottor Robert Friedman, il collegamento tra la sezione aurea e la salute ideale era un gioco da ragazzi.

Durante il suo internato medico nel 1980, il Dr. Friedman ha iniziato osservando la sezione aurea in tutto il corpo umano, a livello anatomico, fisiologico e molecolare .

Più profondamente ho guardato “, ha detto Friedman, “più profondamente ho scoperto questo incredibile e onnipresente codice da incorporare in tutta la struttura e la funzione del corpo .. ne consegue solo che più si riesce ad armonizzare con questo grande principio, più efficiente e senza sforzi può essere la vita .

 

LE FREQUENZE DI GUARIGIONE

Che cosa è la malattia?

Le questioni emotive che sono irrisolte bloccano le vibrazioni di guarigione o causano il ritorno allo stato di malattia .(Richard Gordon)

Nel corso dei millenni, coloro che hanno studiato la scienza del suono, sono giunti a capire che certe frequenze sono molto curative per il corpo umano. Nel complesso, tuttavia, si sta cercando di creare una risonanza –

Quando due sistemi oscillano a frequenze diverse, c’è una forza impellente chiamata risonanza che permette alle due di trasferire l’energia da una all’altra. Quando due sistemi simili sintonizzati vibrano a frequenze diverse, c’è un altro aspetto di questo trasferimento di energia chiamato trascinamento, che causa loro allineamento e vibrazione alla stessa frequenza “. (Richard Gordon)

Quando noi ci ‘trasciniamo ‘ con le frequenze di guarigione, i nostri corpi e le nostre menti vibrano in armonia. Queste includono:

285 Hz – Segnala le cellule e i tessuti da guarire. Lascia che il corpo si senta ringiovanito.

396 Hz – libera il senso di colpa e la paura per far posto alle emozioni a vibrazione più alta.

417 Hz – Consente la ‘rovina’ di situazioni difficili.

528 Hz – Consente al DNA di guarire , riparare le cellule , e risvegliare la coscienza.

639 Hz – Questa è la vibrazione associata al cuore. Permette sentimenti di amore per se stessi e per l’ ‘altro’ fino a quando non vi è più una distinzione. Per bilanciare le relazioni, ascolta questa frequenza.

741 Hz – Consente alle cellule di pulirsi e le guarisce dall’ esposizione alle radiazioni elettromagnetiche. Aiuta qualcuno a scivolare nella responsabilizzazione in modo da poter creare la realtà che desidera vedere.

852 Hz – Risveglia l’intuizione.

963 Hz – Attiva la ghiandola pineale, e allinea il corpo al suo perfetto stato originale.

Naturalmente, ci sono ulteriori frequenze, molte delle quali non sono ancora all’interno della gamma dell’udito umano, ma sono comunque di guarigione.

Anche George Lakhovsky, un ingegnere russo capì la potenza del suono. Egli comprese che certe frequenze avrebbero fatto crescere un essere vivente più forte . Spero che tu sia in grado di trovare la guarigione nelle frequenze che ho descritto, e che questa introduzione per spiegare perché il suono guarisce , ti stimolerà a saperne di più.

Alla radice di ogni potere e movimento, c’è la musica e il ritmo, il gioco della fantasia di frequenze contro la matrice del tempo. Sappiamo che ogni particella dell’universo fisico prende le sue caratteristiche dal campo e dal modello e dai toni delle sue frequenze particolari, il suo canto . Prima di fare musica, la musica fa noi “ (Joachim-Ernst Berendt, Il Mondo è Suono.)

 

Share Button

Potrebbero interessarti anche queste letture: ⬇

✔ 6 FREQUENZE USATE NELL’ANTICHITÀ SONO STATE RISCOPERTE

✔ 10 EFFETTI MAGICI CHE LA MUSICA HA SULLA MENTE

✔ GLI INCREDIBILI EFFETTI DI GUARIGIONE DELLE CAMPANE TIBETANE

✔ ESISTE UNA CANZONE CHE RIDUCE L’ANSIA DEL 65%

✔ ALLEVIARE LO STRESS E GUARIRE I CHAKRA CON LE ANTICHE FREQUENZE “SOLFEGGIO”

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

 


7,459 Visite totali, 3 visite odierne