lasciaci-un-mi-piace1

 

Yoga, meditazione e…..frequenze di solfeggio?

Mentre le prime due pratiche, che aiutano ad alleviare lo stress emotivo come anche ad aiutare ad aprire e mantenere il flusso vibrante dei chakra, sono ben conosciute, l’ uso delle frequenze di solfeggio rappresenta una terza pratica che molti attualmente stanno includendo nelle loro routine e nei propri rituali quotidiani.

Per la scienza il suono, che è una vibrazione, crea e influenza le nostre cellule. Proprio come quando una persona è in macchina con il volume alto e sente la vibrazione nel proprio corpo, così anche noi iniziamo a risuonare con le altre frequenze, anche se esse sono più leggere del volume che sobbalza nella macchina del vostro amico.

La dottoressa Candace Pert, in relazione alla medicina vibrazionale afferma:

L’ energia e la vibrazione vanno tutte sempre a livello molecolare. Noi abbiamo 70 diversi recettori nelle molecole e quando la vibrazione e la frequenza li raggiungono , iniziano a vibrare (permettendo così alle cellule di essere direttamente influenzate dalla vibrazione ).”

La Pert continua dicendo che:

“….essenzialmente i ricettori funzionano come scanner (sensibilizzando le molecole, a livello cellulare ). Essi si raggruppano nelle membrane cellulari, aspettando che il giusto legante (molecole molto più piccole dei ricettori), venga a diffondersi attraverso il fluido che circonda ciascuna cellula e si associ ad essi e si unisce ad essi stuzzicandoli per accenderli e motivarli a far vibrare un messaggio nella cellula. Il legame del legante col ricettore è connesso a due voci, colpire la stessa nota e produrre una vibrazione che suona il campanello per aprire la porta alla cellula. “

Questa affermazione scientifica cambia tutto allora. Persino Albert Einstein parla di frequenza ed energia primaria dell’essere.

Per quanto riguarda la materia ci siamo sbagliati tutti. Ciò che chiamiamo materia è energia, la cui vibrazione è stata così abbassata da essere percepibile ai sensi. Non c’è alcuna materia.

Se il suono e le frequenze influenzano le nostre cellule, il corpo e di conseguenza il nostro stato salutare, come possiamo usare il suono per diventare persone migliori più di quanto noi lo siamo, come possiamo alleviare lo stress e certamente persino stimolare l’ ampliamento dei chakra?

LE FREQUENZE “SOLFEGGIO”

Le frequenze “solfeggio” sono una scala di 6 tonalità che fu usata negli antichi canti gregoriani ma che si perse apparentemente con la Chiesa Cattolica. Nella metà degli anni ’70, il dottor Joseph Puelo riscoprì la scala di solfeggio mentre ricercava modelli numerologici nella Bibbia.

Il metodo che usò fu il seguente.

Nel capitolo 7 versetto 12, trovò un riferimento al primo giorno. Il secondo giorno fu menzionato nel versetto 18. Il terzo giorno nel versetto 24 ,e così avanti fino al riferimento finale nel versetto 78 che parla del dodicesimo giorno.

Per cui la riduzione Pitagorica di questi numeri dei versetti è :

VERSETTO 12=1+2=3
VERSETTO 18=1+8=9
VERSETTO 24=2+4=6
VERSETTO 30=3+0=3
VERSETTO 36=3+6=9
VERSETTO 42=4+2=6

Cosi fino al versetto 78.

Il modello che viene fuori è sempre 396.

Quindi 396 Hz è la prima frequenza di solfeggio.

La successiva frequenza del solfeggio è 417 Hz.

417 fu scoperto iniziando dal versetto tredicesimo (1+3=4) Seguito dal diciannovesimo (1+9=10) seguito poi dal venticinquesimo (2+5=7)

Ciò fu fatto per trovare il resto delle altre 4 frequenze che sono 528 hz ,639 hz, 741 hz e 852 hz.

Per quanto riguarda la 528 hz, essa corrisponde al MI nella scala musicale del solfeggio. In latino Mira gestorum si traduce in miracolo.

Molto interessante è che la 528 hz è una frequenza genetica che i biochimici l’hanno usata per riparare il DNA danneggiato. La 528 hz si relaziona anche al 4° chakra, il chakra del cuore. Ciò dà un nuovo significato alla frase “l’ amore sentito dal cuore guarisce tutte le ferite “. Forse questa frase deve essere considerata in senso letterale.

Inoltre dovremmo guardare meglio e più da vicino ciò che Nikola Testla disse una volta:

Se solo sapessi la magnificenza del 3, 6 e 9, allora avresti una chiave per l’ universo

Dobbiamo ricordarci che è stato con la 396 hz che si è iniziata a comprendere meglio questa scala tonale misteriosa.

INTONAZIONE, SPAZIO E TEMPO

Le frequenze del solfeggio erano sotto la pratica dell intonazione di ciò che portava il nome di  Intonazione Giusta (“just intonation”).
Secondo Wikipedia:

Si tratta di qualsiasi intonazione musicale in cui le frequenze delle note si riferiscono a razioni di piccoli numeri interi. Ogni intervallo intonato in questo modo è detto intervallo puro o solo intervallo.Gli intervalli puri sono importanti nella musica perché tendono naturalmente ad essere percepiti dagli umani come “consonanti” : piacevoli o soddisfacenti“.

Dopo il XVI secolo, la scala musicale fu ampiamente commutata per usare un Temperamento Equabile di 12 toni. I grandi della musica classica non usavano il temperamento equabile ma usavano la solo intonazione. Questo è perché spesso quando ascoltiamo un pezzo classico di Beethoven Bach o Mozart, quando ci sintonizziamo in modo adeguato noi sentiamo un sentimento più profondo, più ricco , più cosmico verso la musica. Noi ci sentiamo più rilassati e il nostro stress si scioglie.

Mentre stavo scrivendo questo articolo, ho deciso di ascoltare tre delle sei frequenze del solfeggio.

Sotto posterò le sei frequenze, i loro attributi e dei video per ciascuna delle frequenze. Io personalmente le uso da circa 5 anni e so che mi aiutano nello sfidare i tempi come anche per alleviare semplicemente lo stress quotidiano. Godetevi l esperienza!

Share Button

ECCO LE MIRACOLOSE “FREQUENZE SOLFEGGIO”:
🎧🎶 ASCOLTALE….⬇

396 hz: liberazione dal senso di colpa e dalla paura

417 Hz: trasmutazione,creatività e forza

528 Hz: amore e miracoli

 

639 Hz: comunicazione chiara, connessione

741 Hz: introspezione, intuizione

852 Hz: apertura al divino, consapevolezza

Share Button

Potrebbero interessarti anche queste letture: ⬇

✔ 6 FREQUENZE USATE NELL’ANTICHITÀ SONO STATE RISCOPERTE

✔ 10 EFFETTI MAGICI CHE LA MUSICA HA SULLA MENTE

✔ GLI INCREDIBILI EFFETTI DI GUARIGIONE DELLE CAMPANE TIBETANE

✔ ESISTE UNA CANZONE CHE RIDUCE L’ANSIA DEL 65%

✔ IL SUONO CHE GUARISCE

 

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

 


807 Visite totali, 3 visite odierne