Share Button

TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?
lasciaci-un-mi-piace1

 

Il buddismo è costituito da tutti gli elementi non buddisti.” ~ Thich Nhat Hanh.

Il Buddismo insegna diversi modi di realizzare le verità ultime di questa vita, e fa luce anche sul sentiero che porta alla pace interiore e alla felicità.
Qui ci sono 7 brani potenzialmente trasformativi della saggezza del Buddha, da cui si può trarre beneficio.

1) “La radice della sofferenza è l’attaccamento.”

buddha-wisdomUn insegnamento importante su cui tutti abbiamo bisogno di lavorare.

Il non attaccamento non significa staccarsi dai propri cari e condurre la vita di un eremita, ma si riferisce alla capacità di essere in grado di vivere in mezzo a tutto questo e accettare l’impermanenza di tutte le cose.

Significa andare insieme al flusso naturale della vita e non essere limitato dal pensiero di perdere ciò a cui diamo valore.

E’ solo quando viviamo nella paura che scatta l’attaccamento da cui poi derivano tutti i problemi e le emozioni negative.

Al contrario, quando non ci si aggrappa alle cose, persone o situazioni, diventa più facile lasciarsi semplicemente andare e gustare appieno la propria vita.

2) “E’ nella natura delle cose che la gioia nasce libera dai rimorsi in una persona.”

Il riassunto più triste di una vita contiene tre descrizioni: forse potevo, avrei potuto, avrei dovuto” ~ Sconosciuto

Uno dei rischi peggiori è quello di vivere con rammarico – che si tratti di un’azione che avete compiuto o del modo in cui avete reagito o di una decisione che avete preso. Nutrire sentimenti di rimorso o di rimpianto non cambia nulla, in quanto è qualcosa che avete fatto prima di aver imparato a fare le cose in modo diverso. Se non foste passati attraverso queste esperienze almeno una volta, non potreste essere le persone che siete oggi. Quando vivrete senza alcun rimorso, considerando l’accaduto come l’unica cosa che poteva accadere in quel momento per il livello evolutivo a cui siete arrivati,  troverete la pace dentro di voi.

3) “Donate, anche se avete solo poco.”

Questo è anche l’occasione giusta per apprendere il distacco – quando non siete attaccati ai vostri beni materiali o all’accumulo di questi, vi sentirete liberati.

Diventerete più aperti e disponibili a dare e a donare piuttosto che a raccogliere ed accumulare perché sarete mossi da un senso di infinita abbondanza che ha come fonte l’Amore.

Nel corso degli anni ho visto persone che potrebbero avere poco, ma hanno comunque un grande cuore pieno di generosità.

Quando le persone hanno troppo, l’avidità prende il sopravvento e hanno difficoltà a lasciar andare il loro desiderio di accumulare.

4) “Chi non si accende con qualcuno che è arrabbiato vince una battaglia difficile da vincere.”Budha

“Emanare” serenità in una situazione spiacevole o in un ambiente agitato, può essere una sfida importante durante il nostro cammino spirituale.

E’ facile perdere la mente o scattare contro un’altra persona quando questa è in collera, ma quando si è veramente in contatto con la pace interiore, la rabbia diventa solo un’altra emozione da affrontare.

Non importa come l’altra persona reagirà, scoprirete lo spazio di calma nel caos, e noterete che, il più delle volte, la rabbia svanisce anche nell’altra persona, in un sano contagio.

5) “Proprio come una solida roccia che non è scossa dalla tempesta, così anche il saggio non è interessato dalla lode o dal biasimo”.

Prestate attenzione alla vostra mente, in quanto è facile farsi influenzare da qualsiasi critica o elogio che potreste ricevere. Il problema qui è che state permettendo che la vostra felicità o tristezza sia determinata da circostanze esterne o da altre persone – e in modo che le emozioni e i pensieri oscillino costantemente qua e là come uno yo-yo, e non disponete di alcun controllo su di esso. Non perdetevi nelle parole di altri, perché in fondo sapete che cosa siete.

6) “Coloro che si aggrappano alle percezioni e ai punti di vista vagano per il mondo offendendo le persone.”

Se credi in qualcosa, ti è automaticamente precluso il credere il contrario.” ~ Terrence McKenna

Quando mantenete con forza un punto di vista e una percezione, questo vi chiude dal considerare anche le convinzioni e le opinioni di un’altra persona. Cominciate a vivere in una zona di comfort e farete di tutto per proteggere quel guscio. Siete disposti a rimanere comodi e privi di paura piuttosto che rischiare il disagio di sbagliare o di affrontare la paura dell’ignoto. Nel processo di rimanere rigidi e inflessibili, tagliate fuori l’empatia e la possibilità di approdare ad uno stato di apatia.

D’altra parte, quando mettete realmente in discussione le vostre opinioni e le vostre convinzioni, vi aprite alle possibilità presenti in una situazione, e vi liberate dall’ aggrapparvi alle vostre percezioni. Una sensazione di liberazione saprà trascendere la natura della vostra percezione e vi permetterà di accedere ad una completa tranquillità della coscienza e ad un’unità con essa.

7) “Goccia a goccia, la pentola si riempie d’acqua. Allo stesso modo, l’uomo saggio, raccogliendo poco a poco, si riempie con il bene. “1 3 (1) ok

Potrete leggere migliaia di libri, ma qual è il fine della conoscenza se non la  convertirete in saggezza?

Raccogliere un po’ di conoscenza per volta vi offre anche la possibilità di elaborarla.

Svelare la miriade di strati del vostro io interiore è un processo costante; diffondere concetti intangibili, pensieri e credenze, e diventare sempre più consapevoli del nostro essere interiore.

Non c’è bisogno di alcuna fretta , ma  permettete  semplicemente che si svolga seguendo il proprio ritmo.

Non si tratta di raggiungere una destinazione, ma di capire che il viaggio è davvero la cosa essenziale

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

 


1,703 Visite totali, 1 visite odierne

Share Button